Sostieni i nostri progetti, dona ora on line!

La RD del Congo è un Paese dell’Africa centrale, tra i più vasti del continente. È un Paese ancora fortemente scosso dalle conseguenze di vent’anni anni di guerra civile e oggi continua a vivere una situazione di profonda instabilità politica ed economica. Ricchissimo di risorse naturali ma privo di infrastrutture e servizi, vi abitano oltre 73 milioni di persone con un reddito pro capite di 260 dollari nel 2012 e un tasso di mortalità infantile pari al 7,7 %. Sono centinaia di migliaia i bambini senza famiglia che vagano per il Paese alla ricerca di cibo. Da due anni è l’ultimo Paese nella classifica mondiale di Indice di sviluppo umano.

AGAPE è attiva in Congo con progetti di cooperazione all’Ospedale Pediatrico di Kimbondo dal 2004,  a Lodja dal 2009 e a Kikwit dal 2014.

L’orphelinat è operante dal 1988 ed è nato dall’incontro di suor Christine con una bimba di circa tre anni impaurita perché maltrattata dalla mamma malata mentale che la rifiuta, poiché nessuno la viene a cercare suor Christine la tiene con se, la chiama Patience Aimè, Pazienza perché quel piccolo essere indifeso chissà quante traversie aveva passato! Da quel giorno non si sono più separate. Patience chiama la suora Mamà Soeur, ed è diventata una valida aiutante in tutte le situazioni, anche le più difficili.

Sempre in Africa l’associazione è presente dal 2000 in Mozambico e più precisamente a Ressano Garcia (Moamba), nella provincia di Maputo. Il Mozambico è un paese impoverito dalle guerre e dalle calamità naturali e il suo popolo soffre la mancanza del minimo necessario ad una vita dignitosa. Ci sono molti bambini di strada, orfani, abbandonati o dispersi. Inoltre ogni settimana circa 1000 emigranti, tra cui tanti bambini, vengono rimpatriati dal Sud Africa ed arrivano alla stazione di Ressano Garcia senza alcun supporto per la sopravvivenza, senza una direzione e senza nessuno che si occupi di loro.

AGAPE da circa 10 anni si occupa di costruzioni in alcuni villaggi della Tanzania. Tutto quello che ha realizzato in questi anni è stato di grande rilievo sociale con una grande riconoscenza sia da parte delle famiglie, sia dalle rappresentanze locali tribali, politiche, civili e religiose, nonché di tutti noi.
Ha realizzato asili nido, scuole primarie e secondarie, pozzi eolici, pozzi con pannelli solari e con pompe a mano, ristrutturazione ed altre opere necessarie alla popolazione. Dopo aver realizzato l’asilo nel 2011, nel 2012 AGAPE ha realizzato un edificio per ospitare i professori della scuola di Maghare. In questo modo è stato possibile garantire il regolare svolgimento delle lezioni dando continuità alla presenza degli insegnanti. 

Dal 1999 Agape aiuta e sostiene Casa do Menor, l’opera fondata da Padre Renato Chiera a Miguel Couto, Nova Iguaçu R.J. in Brasile, per accogliere in case famiglia, asili, scuole, laboratori e scuole professionali i ragazzi di strada e donare loro una speranza per il futuro.