Come è nata AGAPE Onlus

Dal 1990, prima ancora che nascesse AGAPE, alcuni attuali nostri volontari hanno acquisito esperienza realizzando dei progetti portati avanti da altre associazioni nei paesi del terzo mondo, in particolare: realizzazioni di scuole, case di accoglienza, laboratori, dispensari per i lebbrosi etc.

- 1990/1991 ad Anisok (Guinea Equatoriale) costruzione di una scuola per 300 bambini e di una casa per le suore di 750 mq (Associazione “Dokita”)

- 1991/1992 a Sangmelima (Camerun) costruzione di una casa di accoglienza per bambini orfani e abbandonati di 350 mq (Associazione “Dokita”)

- 1992 a Foz do Iguaçu (Brasile) costruzione di una casa di accoglienza e laboratori per bambini e bambine di strada di 750 mq (Associazione “Maria porta del cielo”)

- 1992/1993 a Sangmelima (Camerun) ristrutturazione di un dispensario per lebbrosi e non (Associazione “Dokita”)

- 1993 a Cartago (Colombia) costruzione di una scuola e di un centro medico di 1.500 mq (Associazione “Arco Iris”)

- 1993/1994 a Citluk (Bosnia) costruzione di una casa di accoglienza per bambini orfani e profughi e alloggio per le suore di 2.500 mq e una casa per ragazze madri a Vionica (Associazione “Maria porta del cielo”)

Ma il desiderio di aiutare i bambini poveri nel mondo non solo nella realizzazione di case e scuole, ma anche offrendo loro sostentamento e affetto nella loro più totale miseria, era sempre più forte. Così nel 1992 cominciò a crearsi un piccolo gruppo di volontari e le prime forme di aiuto attraverso anche l'adozione a distanza. Forti delle capacità e delle conoscenze acquisite nel 1994 hanno deciso di fondare l'associazione AGAPE.